Che cos'è l'ispirazione?

In questa sezione di NuoviConTesti FORUM puoi inserire una domanda sulla tua scrittura, oppure sulla scrittura in generale. Ti risponderò direttamente qui nel forum. Scrivi per lavoro o sei amante delle parole scritte? Partecipa anche tu alla discussione con il tuo contributo.
Federica Segalini
Amministratore
Messaggi: 18
Iscritto il: 06/03/2020, 17:11
Contatta:

Che cos'è l'ispirazione?

Messaggio da Federica Segalini »

Conversando in uno dei progetti in cui si articola la community NuoviConTesti, è emerso un bel dibattito sul concetto di ispirazione e ne è nata una mia riflessione: la aggiusto un poco, lasciandola quasi intatta, e la condivido qui.

A furia di parlare di ispirazione se ne è perso il senso. La verità è che l'ispirazione esiste, ed è nella vita: da cosa nasce cosa. Poi capita che si realizzino effettivamente cose come le abbiamo immaginate grazie all'ispirazione. E capita che non si faccia nulla, che il tutto rimanga nella testa. Fare le cose - in particolare per la prima volta - comporta molto lavoro, nel senso che è una gran fatica rompere il guscio all'inizio, fare il primo passo, mettersi in gioco capendo che non abbiamo infinite strade a disposizione, ma ne abbiamo una, la nostra strada, che comporta decisioni, scelte, cambiamento, crescita, evoluzione, rinuncia a qualcos'altro. Poi, dopo la fatica di essere usciti dal guscio, non è finita: bisogna mantenere il passo, più o meno lento o veloce, rallentare ma senza fermarsi. Questo, per la mia piccola esperienza, è tra i cammini più difficili e soddisfacenti in assoluto.

E per te, che cos'è l'ispirazione? Esiste? Come funziona?

Raffa
Messaggi: 1
Iscritto il: 05/05/2020, 8:41

Re: Che cos'è l'ispirazione?

Messaggio da Raffa »

L'ispirazione, per me, è croce e delizia, esattamente in questo ordine.
È croce perché quando arriva si prende violentemente tutta la mia attenzione -vallo a spiegare, poi, se sei nel bel mezzo di un incontro formale o di un lavoro in fase di produzione -.
È delizia perché rappresenta l'apice del mio benessere psico-fisico.
L'ispirazione è una vera e propria macchina industriale che unisce osservazione e pensiero e si mette in moto grazie al proprio senso dell'immaginazione.
Non ha canoni, non ha regole, non ha standard: l'ispirazione è l'io che incontra il mondo, così, nella piena libertà personale e nel massimo del rispetto di sé. Un apoteosi di bello.

gianmarcog
Messaggi: 1
Iscritto il: 16/04/2020, 14:31

Re: Che cos'è l'ispirazione?

Messaggio da gianmarcog »

l’ispirazione è dove tutto nasce è l’equilibrio tra cosa
si vuole inventare e ciò che è già presente.
l’ispirazione è una silenziosa partecipazione armoniosa.

chiararomano
Messaggi: 4
Iscritto il: 27/03/2020, 1:24

Re: Che cos'è l'ispirazione?

Messaggio da chiararomano »

Federica Segalini ha scritto:
05/05/2020, 8:16
Conversando in uno dei progetti in cui si articola la community NuoviConTesti, è emerso un bel dibattito sul concetto di ispirazione e ne è nata una mia riflessione: la aggiusto un poco, lasciandola quasi intatta, e la condivido qui.

A furia di parlare di ispirazione se ne è perso il senso. La verità è che l'ispirazione esiste, ed è nella vita: da cosa nasce cosa. Poi capita che si realizzino effettivamente cose come le abbiamo immaginate grazie all'ispirazione. E capita che non si faccia nulla, che il tutto rimanga nella testa. Fare le cose - in particolare per la prima volta - comporta molto lavoro, nel senso che è una gran fatica rompere il guscio all'inizio, fare il primo passo, mettersi in gioco capendo che non abbiamo infinite strade a disposizione, ma ne abbiamo una, la nostra strada, che comporta decisioni, scelte, cambiamento, crescita, evoluzione, rinuncia a qualcos'altro. Poi, dopo la fatica di essere usciti dal guscio, non è finita: bisogna mantenere il passo, più o meno lento o veloce, rallentare ma senza fermarsi. Questo, per la mia piccola esperienza, è tra i cammini più difficili e soddisfacenti in assoluto.

E per te, che cos'è l'ispirazione? Esiste? Come funziona?
"Cos'è l'ispirazione?"

Bella domanda la tua, Federica.

In parte ti do ragione: quando si parla troppo di un argomento, si tende a perderne il senso originario.

L'ispirazione può nascere in due modi, secondo me: internamente, nella nostra testa e, prima ancora, nel nostro cuore ed esternamente, grazie all'ambiente che ci circonda (persone, luoghi, oggetti).

A mio avviso è fugace; quell'attimo bisogna coglierlo, altrimenti si rischia di perderlo.

È quella scintilla che si accende nel momento in cui l'immaginazione e il pensiero razionale collimano creando, in armonia, le idee che poi riversiamo attraverso il modo a noi più congeniale.

Può essere un racconto, un video, un discorso.

Per me l'ispirazione è tutto questo (e, chissà, potrebbe andare anche oltre)

Paola
Messaggi: 2
Iscritto il: 09/03/2020, 18:01

Re: Che cos'è l'ispirazione?

Messaggio da Paola »

L'ispirazione per me è un'immagine che ho visto dentro di me in forma più o meno vaga, che poi prende forma sul foglio o sulla tela. Magari il lavoro non risulta una copia di ciò che avevo "visto", ma comunque l'idea originaria permane. L'immagine può essere stata stimolata da ciò che ho visto nella realtà, e che mi ha "parlato", di solito un angolo di natura, o anche da un testo poetico, oppure può essere anche nata "dal nulla", cioè inventata. È un impulso a tirare fuori questa immagine. Se rimane dentro è una cosa inespressa, mai nata, e si dissolve.

Federica Segalini
Amministratore
Messaggi: 18
Iscritto il: 06/03/2020, 17:11
Contatta:

Re: Che cos'è l'ispirazione?

Messaggio da Federica Segalini »

Inserisco la profonda riflessione inviata da Danilo Spanu, che ringrazio per la partecipazione:

"L'ispirazione è qualcosa che è al di sopra del nostro naturale livello di percezione. Nel quotidiano, quando prendiamo il caffè con gli amici o beviamo un calice di vino, siamo su un livello medio/basso dove gli stimoli ci arrivano, più o meno numerosi, infrangendosi contro il muro di gomma dei nostri anestetici naturali. Poi, capita che qualcosa giunga, in un attimo, da un posto che non riesci a identificare ma sai bene, nel momento nel quale ti ha attraversato, che in quell'istante hai aperto un passaggio tra il tuo livello e quello superiore.

Quell'idea, quel concetto, suono, profumo, immagine che ti arriva, in realtà, esisteva già prima che tu la raccogliessi, non si crea in quel momento: viene invece evocata dal tuo improvviso stato di percezione alterata e resta impresso in maniera indelebile nei pensieri.

Gli artisti veri padroneggiano questo stato di coscienza alterato e riescono a gestirlo, a trarne beneficio, a catturarlo. Tale stimolo non ci appartiene, non è tangibile e non è replicabile: lo subiamo, passivamente, fino al momento immediatamente successivo quando dobbiamo riuscire ad imprigionarlo, a congelarlo esattamente come ci è arrivato.

L'ispirazione è una forma di trascendenza, sottile, incontrollabile. Impossibile stabilirne la frequenza, la distanza da noi o la provenienza, improbabile tornarvi a nostro piacimento. Possiamo solo adoperarci per accoglierla, come un bravo padrone di casa che attende un ospite assai gradito: preparando una buona tazza di caffè caldo, mettendo su un po' di buon jazz, magari col giradischi e quella puntina che, sul 33 giri, accarezza il vinile e la nostra anima.

L'ispirazione è illuminazione ma anche spiritualità e non nel senso religioso del termine: è qualcosa di molto più elevato che ci consente di distinguerci in quanto esseri umani. Chi non la prova mai è fortunato poiché può osservare l'artista come un infermiere insensibile accudisce un malato che brama la sua medicina, per alleviare il dolore. Già, il dolore della ricerca, dello scavare a mani nude sul terreno pietroso per piantare quel seme che speriamo germogli. Non è così, e lo sappiamo bene.

L'ispirazione è potente, è silenziosa ed è impetuosa, tuonante quando arriva. E ci rende vivi, sorridenti, appagati".

alessandro.cavuto
Messaggi: 1
Iscritto il: 05/05/2020, 20:05

Re: Che cos'è l'ispirazione?

Messaggio da alessandro.cavuto »

"Lasciati ispirare dalla magia del natale"
"oggi mi sento ispirato"
"Ho bisogno di ispirazione"

Queste frasi, che sono solo alcune in cui compare questo termine, sicuramente ci rievocano qualcosa di positivo.
E' affascinante come in ogni contesto il termine "ispirazione" abbia sempre un'accezione positiva.
Ricorrendo al dizionario, l'ispirazione è definita come "un intervento di uno spirito divino che determina l'uomo ad agire o a pensare in uno specifico modo e che gli rivela delle verità inespresse".
Ancora ritroviamo "un'idea felice", "uno stato di entusiasmo".
Un altro fatto curioso è che il termine ispirare ha in alcuni casi la stessa etimologia della parola inspirare, come se buttassimo aria dentro di noi.
Un'aria benevola, un sospiro di solievo insomma.
E per me l'ispirazione è questo: è smettere di usare la mente razionale e esprimere la mia creatività, la mia identità attraverso un sentimento che mi porta a scrivere, disegnare, incontrare un amico etc.

L'ispirazione è insomma strettamente collegata a qualcosa che ci fa stare bene, e qualunque sia la forma in cui si esprime, è bellissima.

Alessandro :D

Fabio Martinez
Messaggi: 4
Iscritto il: 09/03/2020, 18:32

Re: Che cos'è l'ispirazione?

Messaggio da Fabio Martinez »

che cosa sia l'ispirazione non credo che lo saprò mai ma sento anche che è un flusso continuo. sta a noi non essere troppo stanchi, poco ricettivi, sta a noi saperla accogliere.
ne parlo, in qualche modo, nel mio ultimo Granello Zen.
https://purpletude.com/raccontare/grane ... -dincenso/

Cristina
Messaggi: 7
Iscritto il: 12/03/2020, 17:22

Re: Che cos'è l'ispirazione?

Messaggio da Cristina »

Ispirazione: improvviso e inaspettato ordine nel caos creativo.
Faro nella nebbia. Definizione che cercavi.
Penso che l' ispirazione coincida con il momento dell'illuminazione nel processo creativo ma questo è solo l' inizio imprescindibile di un percorso che porterà alla tua creazione. Per questo sono molto d'accordo con ciò che dice Federica circa la necessità e la difficoltà di guardare sempre nella direzione indicata dalla nostra ispirazione.

Federica Segalini
Amministratore
Messaggi: 18
Iscritto il: 06/03/2020, 17:11
Contatta:

Re: Che cos'è l'ispirazione?

Messaggio da Federica Segalini »

Grazie a Carmen Iannone per aver inviato il suo contributo:

"L'ispirazione è quando tu sei impegnato a vivere la vita e mentre ascolti il canto degli uccellini oppure osservi un barattolo di tempera, vedi una penna su di un foglio oppure la semplice chioma di un albero ti senti travolgere da un fiume in piena, avverti un farfallìo nello stomaco, ti si illuminano i pensieri e ti si accende la famosa lampadina. È proprio come se vedessi una luce, uno spiraglio che ti si apre all'improvviso. Somiglia anche a radici di albero che penetrano nel terreno o rami che si intrecciano e tendono le loro braccia al cielo. Parte da un punto, non ben definito, del tuo corpo e poi si diffonde ovunque. Ed in quel momento avviene la mutazione, dall'ispirazione nasce l'idea".

Rispondi